Non si trova mai quello che si cerca!

Che dire, ci voleva la febbre per farmi scrivere di nuovo sulla nostra amata creatura!
Lo so, è stata a lungo trascurata, ma gli impegni sono tanti, e le tecnologie più veloci hanno la meglio.
Quando sei costretto a letto sei portato a ragionare sulle cose e a pensare a come fare per recuperare il tempo perso…ma perchè lo vogliamo recuperare? Visto che passiamo la metà del nostro tempo (durante il quale lavoriamo) a desiderare di perdere tempo senza far nulla!!!
C’è poco da fare, quando vogliamo qualcosa è sempre il momento sbagliato per averla e quando finalmente la otteniamo non vediamo l’ora che finisca, magari perchè è arrivata nel momento sbagliato!
E’ la storia della mia vita, arriva tutto al momento sbagliato!
Facciamo un esempio rapido (ehm… almeno ci provo a farlo rapido):

ho passato mesi, a desiderare un po di riposo, non vedevo l’ora di passare un po’ di giorni a letto a non far nulla, guardare la tv, come quando ero piccola per tutto il pomeriggio…che sogno…
allora penso: “dopo l’esame avrò un po’ di respiro!”. E invece no!
Come non detto, arriva la febbre ben 3 giorni prima dell’esame, dopo un giorno il dottore decide di darmi un antibiotico da assumere due volte al giorno, associato a tachipirina 3 volte al giorno, areosol, e bustine di mucolitico. Chiaramente specifica che è il secondo ceppo di influenza stagionale (che ha beccato proprio me!) e che dura circa 4 giorni, poi sfebbra…ma è molto debilitante.
risultato: (non ho potuto fare l’esame, ma nel dubbio che mi riprendessi, ho studiato fino a due giorni prima, (il giorno prima non ce l’ho fatta perchè ero quasi in coma…). Conclusione : ho sprecato dei giorni di festa al laboratorio per studiare ma se il prof non mi sposta l’esame l’ho fatto per nulla, perchè l’esame era oggi e sono ancora a letto! Il chè sarebbe più facile da accettare se fossi ancora un pò febbricitante, sarebbe giustificato, avrebbe più senso… certo la notte non dormo per via della tosse e non posso parlare perchè ho la gola a pezzi e le tonsille come due lampadari ma agli occhi di chi si vuole laureare non sembra umanamente sufficiente per rimandare un esame.
ovviamente se il prof sposta, sarà difficile conciliare la ripetizione con il laboratorio all’uni, e ovviamente dovrò fare di nuovo i salti mortali…
morale: non c’è pace a questo mondo!
ps.mamma sta cucinando ke salsicce mi fa venire fame🙂 mmmm buono!!!
buona vita patata a tutti!!!

3 risposte a Non si trova mai quello che si cerca!

  1. tiger scrive:

    leggo solo ora questo tuo post…beh l’esame l’hai fatto e lo hai superato alla grandissima…la febbre è passata e quindi il bicchiere è tornato ad essere mezzo pieno😀

  2. Silver scrive:

    Salve, ho necessità che venga cancellato un mio vecchio commento su questa pagina ma non so come fare. Come posso contattare un amministratore della pagina?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: