Ei fu. Siccome immobile e…ZAC! (Le avventure del pene imperiale)

Oggi, 5 maggio, si ricorda il 189° anniversario della morte di Napoleone Bonaparte. Fin qui niente di nuovo: lo sanno tutti, anche grazie all’ode “Il cinque maggio” di Manzoni. Ciò che a scuola non ci hanno detto, però, è che il grande imperatore, dopo aver “dato il mortal sospiro”, fu privato del suo … reale augello! Proprio cosi! E l’autore del misfatto sapete chi fu? Nientemeno che il suo medico! Ma andiamo con ordine…

Secondo la leggenda, Napoleone, durante l’agonia, aveva maltrattato il suo medico, gli aveva sputato addosso, aveva insultato le sue capacità sessuali. Così, appena rimase solo con il cadavere, il medico non ebbe esitazioni: ZAC! Un taglio netto e vendetta fatta!

Il pene mummificato dell’ imperatore dei francesi ora si trova presso la Squire Urological Clinic di Manhattan. Come c’è finito? Prima di approdare in terra americana, ha girovagato tra raccolte di cimeli e case d’ asta. Pensate che lo scrittore John Vernon ha scritto perfino un romanzo che ha come soggetto proprio la ricerca del pene scomparso.

Custode ufficiale del pene imperiale è il professor John Lattimer che ha scovato il pene qualche anno fa in una raccolta privata del New Jersey: proveniente dalle proprietà di un abate francese, il pene mummificato di Napoleone vi sarebbe finito nel 1924 dopo una vendita all’ asta.

In America ne è nato addirittura un acceso dibattito. Il punto è questo: il membro imperiale va restituito alla Francia oppure va esposto al pubblico negli Stati Uniti, magari nobilitato in bronzo? Voi cosa fareste? Dareste il prezioso cimelio ad Obama o a Carla Bruni? 😀 😀 😀

 A voi “l’ardua sentenza”. 🙂

Annunci

6 Responses to Ei fu. Siccome immobile e…ZAC! (Le avventure del pene imperiale)

  1. pisola ha detto:

    ahahahahahah 😆 sei unico come al solito!!! ahahahah 😆 cmq io non glielo ridarei ai francesi, visto che l’imperatore con la mano sotto l’ascella, (almeno così lo raffigurano tutti i quadri), si è fregato la nostra gioconda (anche se non è che sia sta bellezza detto francamente!) che però fa fare tanti soldini ai francesi,visto che tutti corrono al luovre per ammirarla -_-
    Detto questo penso che Obama non sappia che farsene a differenza della Carlà hihihi! ma a tal proposito mi faccio 2 domande …quanti problemi deve avere uno che si colleziona il pisello di un imperatore? e quanto la gente è la malata per andare a vedere il pisello di un uomo…cioè è come se imbalsamassero il pisello di Berlusconi…voi lo andreste a vedere??? bleaaahhhhh
    quello di Beckham pure pure lo capirei hihihihi
    @Chrono: amore non perchè ne abbia desiderio sia chiaro 🙂

  2. fratellicapone ha detto:

    “Penso debba esser trattato con rispetto”, ha dichiarato con occhi da cerbiatto il professore giustificando la presenza dell’ oggetto nelle aule della Columbia. Insomma, da come ne parla, si evince che Lattimer soffra di una grave omosessualità latente associata ad una punta di necrofilia! 🙂

  3. tiger ha detto:

    @fratellocaponeMaior
    Il Testamento è già redatto…alla mia dipartita il mio regale et nobile et fiero augello sarà di sua proprietà ne faccia un uso migliore di quello a cui tristemente è stato destinato finora. :mrgreen:

  4. Chrono81 ha detto:

    Azz e questa mi mancava!!! 😀
    Immagino la faccia del professore John Lattimer quando frugando tra libri e opere d’arte si è trovato in mano questo cianotico pisellino francese, non ha potuto più dire : “In quella raccolta non ho trovato neanche il cazzo!!!” 🙂

    P.S. Napoleone come tutti i francesi di sicuro lo teneva piccolo

    P.P.S. Offro 1 centesimo per il pisello di Tiger

  5. fratellicapone ha detto:

    @tiger
    O Maestà, la sua donazione è oltremodo commendevole et inopinata et amoena. Lo mio sussiego da bigio è tosto addivenuto opimo et rubicondo. Prenderommi cum magno gaudio lo suo passero solitario et isso sollazzerò sine sosta in omnia pertugia, proprio come cotton-fioc in auricola. Gaudeamus igitur!

    @Chrono81
    Concordo sulle dimensioni del membro dell’imperatore…poverino! D’altronde, non si può avere tutto dalla vita. 🙂

    PS:fonti certe riferiscono che Lattimer vuole nella sua cazzo-collezione anche il pisello di Tiger per usarlo come portachiavi. 😀

  6. Smemo ha detto:

    non come stuzzicadenti????ahahha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: