Legge di revisione costituzionale n° 1 del 02/01/2008

S.A.R. La regina Pisola, visti gli artt. 19 e 20 della Costituzione, promulga la seguente legge di revisione costituzionale rubricata come “normative in materia di sicurezza pubblicae privata e terrorismo”:

revisione Art 1 : Il regno dei patati si fonda sui principi di diritto comune e su quei principi riconosciuti da tutte le società civili, i suoi confini non sono limitati, volendo può far parte del regno ciascun patato, escluso i Rom.

Art 21 Il regno dei patati ripudia la guerra sotto qualsiasi forma, previene, con apposite norme, gli atti di terrorismo e violenza.

Art 22 Al fine di controllare e prevenire i casi di violenza privata, il regno dei patati non ammette l’ingresso di popoli bellicosi e violenti.

Art 23 E’ fatto assoluto divieto a ciascun patato di instigare, fomentare o finanziare, direttamente o indirettamente attività di matrice terroristica o comunque violente, volte a turbare, molestare, sovvertire l’ordine, sia del regno che di ciascun patato.

Art 24 Il regno dei patati riconosce l’asilo politico ai soggetti che vengono perseguitati, ingiustamente, per ragioni religiose o politiche.

Art 25 Per la sicurezza personale e del regno, è fatto assoluto divieto a ciascun patato, di stringere rapporti di qualsiasi natura con i Rom.

 

 

Disposizione Finale

Il presente atto entra in vigore dopo le ratifiche da parte della Regina, del Principe Consorte, del Primo Ministro e del Ministro per la Funzione Patata.

 

Si intima al personale addetto di inserire il presente testo normativo nella raccolta ufficiale.

6 risposte a Legge di revisione costituzionale n° 1 del 02/01/2008

  1. Chrono81 scrive:

    Ho aggiornato la pagina del nostro legislatore Alastor con questo originale “pacchetto sicurezza” che, specifichiamo, non è scaturito da xenofobia ma da ragioni di ordine pubblico.

  2. Alastor1 scrive:

    Principe La ringrazio, come sempre dimostra di avere a cuore il ns. regno e la necessità di preservarlo dalle possibili turbative.

  3. tigerangel scrive:

    Io schifo pure i puzzulani e i cavaiuoli si possono aggiungere ai popoli odiati dai patati?…
    Ieri mi è capitato di fare un offerta a dei Rom ma vi giuro che non volevo e ke mi sono scivolati degli spiccioli da mano e sono subito stati acchiappati da una bambina Rom…mica per questo ora vengo estromesso dal regno patato..o addirittura esiliato….E Ce Cost lacrimeee st’Americaaaaa pe nuje Patatiiiiiiiiii(song)…sono umilmente pentito e invoco la clemenza della regina e di tutti voi giudici della corte…come umile servo mi ‘prostato’ ai vostri piedi e mi metto in attesa della mia giusta punizione.😥

  4. Alastor1 scrive:

    Non preoccuparti, per una volta non fa nulla!!!! anzi fai avere al Principe una lista completa dei popoli che a tuo avviso debbano essere Non-patati.

  5. dott104 scrive:

    Io proporrei “I visogoti ei canguri”😛

    Cmq non vorrei che la dicitura “Rom” ci faccia passare per razzisti! Stamm’ pazziann…

  6. Chrono81 scrive:

    Vabbè spero che si capisca chiaramente che stamm pazziann cmq se proprio temete di passare per razzisti potete estendere la “black-list” da ROM a ROMpicoglioni:mrgreen:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: