Le opere d’arte di Pisola – Parte 2

Giovanni Scheiwiller alla domanda : “Cosa si intende per arte moderna?”, risponde:
“Personalmente risponderei che stimo moderna un’opera d’arte in cui l’artista è riuscito a trasfondere la propria personalità, la quale non è stata alterata da un programma tradizionalista”.

A tal proposito oggi voglio parlarvi di un altro quadro – meraviglioso – della nostra artista Pisola che ha reinterpretato con magnificenza e in chiave moderna lo stile di Picasso rendendolo comunicativo ma allo stesso tempo preda di una sorta di autismo artistico. Leggiamo innanzitutto un forte rigore geometrico, un personale encomio dell’artista al valore delle composizioni ad incastro di più toni variegati da periodi con ritmi di varia foggia e con l’innesto di figure squadrate, sagomate, in piena rispondenza con le strutture in cui sono poste. Si avverte inoltre il permanere in un mondo in cui è tutto un attestarsi tra la scientificità di un laboratorio e la ricchezza di colore con toni accavallati, perseguiti, lasciati e ripresi con mascolina forza.
Un plauso infine al colpo di genio che, come spesso accade per le opere di Pisola, si trova pressapoco al centro del quadro: un volto stilizzato dalle fattezze aliene che attraverso il suo sguardo ricerca sfacciatamente la complicità dell’osservatore pervadendolo d’immenso.

Annunci

7 Responses to Le opere d’arte di Pisola – Parte 2

  1. dott104 ha detto:

    Lulu t’eri fumata qualcosa di pesante??? :D:D

  2. tigerangel ha detto:

    Paolo la devi finire di scambiarle gli Zigulì con l’LSD nn vedi ke effetto le fanno..
    Vorrei far notare ancora una volta…la Bravura del recensore..questa volta la mia attenzione è stata colpita dall’espressione “autismo artistico”..ma tu si un ruoss…provando però a dare una spiegazione a cotanta bravura direi…Lu l’e a furni e ce fa magnà e Zigulì tuoje a Claudio..

  3. pisola ha detto:

    Veramente io sono stata colpita dalla espressione”mascolina”….e c tengo a precisare ke d mascolino io nn tengo niente!o pirò sono d’accordo col fatto è 1capolavoro(ma sn d parte forse).Cmq le Zigulì sn buone all’arancia….e amò mi docio pure se le mangia,se le rubbba!!!è ladddro!!!assassino!!!!

  4. Chrono81 ha detto:

    Ma che c’entra, “mascolina” è riferita agli accostamenti cromatici!Si cmq confermo le Zigulì sono molto buone e ne facciamo incetta…anke se io le preferisco al gusto mango 🙂

  5. lilu110 ha detto:

    Patatina pisola io direi che Lei è invasa da una “vagonata” di pensieri infatti come si può desumere dal ritratto autobiografico (a parere mio), si sente felice ed ammiccante (ovvero piacente convinta e ciò è vero, Pienz’….) e ciò si nota dal personaggio illustre centrale ma allo stesso tempo si sente attraversata da sensazioni negative che tenta in tutti modi di occultare e ciò si nota dal fatto che è un personaggio di margine (faccina in alto a destra) a rappresentare questa sensazione…. Per ulteriori consulti psicologici sono a disposizione!

  6. RedegliSpocchi ha detto:

    Purtroppo sono proprio le zigulì a fargli uno strano effetto…

  7. Antonio da Sant'antimo ha detto:

    stu quadr me par na cacat e nu puorch.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: